Curiosità,  Reportage

Ammorbidente fatto in casa

Con l’ammorbidente fatto in casa addio ai problemi di allergia.

Con l’aumento dei casi di sensibilità o allergie alle sostanze contenute in detersivi, ammorbidenti o saponi crescono anche le persone che ricorrono al fai da te e con validi risultati. Oltre al sapone fatto in casa, pratica sempre più seguita, esistono anche ricette per l’ammorbidente. Esistono molte ricette possibili, ma abbiamo deciso di proporre quella più diffusa. Occorrono:
100 grammi di bicarbonato di sodio
200 millilitri di acqua calda
800 ml di aceto di mele e qualche goccia di olio essenziale a piacere.
ammorbidente_01In un recipiente di plastica abbastanza grande (da 3 a 5 litri di capacità) mescolate l’acqua, l’aceto di mele ed il bicarbonato di sodio. Questi tre prodotti scateneranno una reazione chimica. Occorre fare riposare per qualche minuto, poi versare il tutto in un contenitore di vetro che sarà il recipiente dell’ammorbidente.
Per profumare vanno aggiunte alcune gocce di olio essenziale (circa 20), chiudere il recipiente e agitare bene. L’ammorbidente, che va agitato ogni volta prima dell’uso, sarà pronto. La dose consigliata è di 4 cucchiai per ogni lavaggio. Ricordate di agitarlo bene prima di usarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.