Reportage

Anche per l’incasso, il 50% di detrazione

Accederanno al ‘bonus mobili’ anche gli elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+.
Web-2-incasso-mastercool_frigorifero_miele
La detrazione fiscale del 50% sulle spese per l’acquisto di mobili nell’ambito delle ristrutturazioni si applicherà anche agli elettrodomestici da incasso e il tetto massimo di spesa per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici dovrà rientrare nei 96.000 euro previsti per la ristrutturazione. Questo è quanto previsto nell’emendamento approvato dalle Commissioni Finanze e Industria del Senato, nel corso dell’esame del ddl di conversione del DL 63/2013 che ha prorogato le detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni e del 65% per la riqualificazione energetica.
Web 2 incasso mastercool_frigorifero_mieleL’emendamento propone di estendere il beneficio fiscale, il cosiddetto ‘bonus mobili’, agli elettrodomestici da incasso di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni) e alle apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica. Quindi, salvo ulteriori modifiche, rientreranno nel ‘bonus mobili’ anche forni, lavastoviglie e frigoriferi da incasso acquistati per arredare un immobile ristrutturato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.