Home / Reportage / Curiosità / La “bionda” Peroni passa ai giapponesi ?

La “bionda” Peroni passa ai giapponesi ?

Potrebbe diventare giapponese il marchio di una delle “bionde” di origini italiane più famose

.

Secondo il quotidiano giapponese Yomiuri Shimbun il produttore giapponese di bevande Asahi Group Holdings avrebbe intenzione di presentare un’offerta per acquistare i marchi Peroni e Grolsch, di proprietà di SabMiller. La proposta ufficiale sarebbe attesa nell’arco della prossima settimana, si tratterebbe di un’offerta per una cifra massima di 400 miliardi di yen, poco più di 3,12 miliardi al cambio attuale.
Il gruppo Asahi è noto anche in Italia da qualche anno per la birra che i consumatori italiani hanno imparato a conoscere con il diffondersi di ristoranti di sushi e cucina asiatica .
Peroni è una birra nata a Vigevano nel 1864, durante il Regno di Savoia, ed era entrata a far parte del gruppo sudafricano (SABMiller) nel 2003. Peroni e Grolsch sarebbero considerati due marchi piccoli rispetto ai colossi della birra ma molto attraenti per il mercato. Secondo Reuters le trattative dovrebbero giungere ad un accordo già a inizio marzo ed è stato indicato un potenziale valore di circa 1,8 miliardi di euro per i due marchi, sulla base di un margine operativo lordo compreso tra 120 e 150 milioni.

About admin

Check Also

Barolo e barbaresco, sale il valore delle bottiglie magnum

Quasi diecimila dollari per una bottiglia magnum di barolo Le Rocche del Falletto 2004, del …

Lascia un commento