Home / Reportage / Curiosità / Cucinare con piccoli elettrodomestici

Cucinare con piccoli elettrodomestici

Phon, piastra per capelli, ferro da stiro, oltre alla lavastoviglie di cui abbiamo già parlato presentando il libro di Lisa Casali, scienziata ambientale ed esperta di cucina sostenibile, che ha sperimentato la cottura in lavastoviglie e sull’argomento ha il libro “Cucinare in lavastoviglie” (Gribaudo Editore).

phonA dare indicazioni su come usare i piccoli elettrodomestici anche per cucinare è Diego Bongiovanni, fantasioso chef diventato famoso a “La prova del Cuoco”, e noto per avere raccolto le ricette di piatti a base di fiori, ha iniziato a sperimentare nuovi usi per alcuni oggetti che tutti abbiamo in casa. Metodi di cottura inusuali ma che permettono di fare a meno del fuoco, usare pochi condimenti e velocizzare i tempi di cottura. Ed ecco qualche consiglio dello chef. Il primo riguarda il phon. Dal phon l’aria esce sempre a 40°, temperatura troppo bassa per cuocere ma abbastanza calda per riscaldare i cibi velocemente. Poi c’è il ferro da stiro che emette vapore a 120°. La Caffettiera, ottima per preparare un brodo espresso. Secondo lo chef ne basta da 12 tazzine per fare un brodo sufficiente a condire quattro porzioni di tortelli”.

About admin

Check Also

Assaggiatore di acque

Una professione o vera e propria passione? Con questa rubrica inizia il nostro viaggio nel …

Lascia un commento