Cronaca

Ferrero compie 70 anni

Ferrero, la storica azienda dolciaria della Nutella che, partita da Alba in Piemonte nel 1946, è diventata una delle più grandi multinazionali italiane e la terza nel mondo nel suo settore, compie 70 anni. Un’azienda da oltre 10 miliardi di euro di ricavi che vende i suoi prodotti in tutto il mondo. In occasione di questo traguardo Giovanni Ferrero, l’amministratore delegato del gruppo e principale azionista del gruppo fondato dal nonno Pietro e portato alla dimensione internazionale dal padre Michele, ha inviato una lettera inviata — in venti lingue diverse — a tutti i 40 mila dipendenti.
«Mio padre Michele credeva nella possibilità di un’impresa in grado di superare i confini ed esportare i nostri prodotti in tutto il mondo – ha scritto Ferrero -. Era un’idea ardita. È incredibile pensare quanto l’azienda si sia evoluta da allora e tutti noi possiamo essere orgogliosi del ruolo che Ferrero ha conquistato sul mercato». Tra le date da ricordare per Ferrero c’è il 1956 quando a 150 km da Francoforte, nascono la Ferrero GmbH e il primo stabilimento estero con i E Mon Chérì che conquistano il pubblico tedesco, ma anche il 1964 anno in cui nasce la Nutella, nel 1968 Kinder cioccolato, per passare nel ’68 al Pocket Coffeè. E nel 89 ai Tic Tac. Ma si può dimenticar e, nel 1982, il Ferrero Rocher di “Ambrgoio” o nel 1990 le merende fresche Kinder?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.